Meriam Jane ancora una volta trai i giurati di The Coach su 7 Gold

La Cantante Meriam Jane è tornata a sedersi sul tavolo dei giurati di The Coach, il programma di 7Gold
condotto da Agata Reale. Nella nuova esperienza ha ritrovato al suo fianco la ballerina e coreografa
Maura Paparo e la new entry Ludovica Pagani.
“Con Maura ho un bellissimo rapporto. Oltre al lato professionale, che tutti conosciamo, trovo che sia
davvero una bella persona. Cosa non scontata, nell’ambiente della televisione e in quello artistico. Con
Ludovica c’è molta sintonia”.
Nel talent show, in occasione degli ultimi appuntamenti, Meriam Jane ha avuto occasione di passare un
po’ tempo anche con Morgan, altro giurato di The Coach.
“Che dire di Morgan? Credo che da lui si possa soltanto imparare. Nella trasmissione ho scoperto la persona
che c’è oltre l’artista, che ovviamente già conoscevo e apprezzavo. Mi sono trovata benissimo a interagire
con lui”.
Oltre a ritenere di essere stata stata una giudice molto equilibrata e diretta nei giudizi, sempre pronta a
dare dei consigli che potessero aiutare i talenti in gara ad esprimersi al meglio, la donna ha apprezzato
particolarmente anche il lavoro svolto dagli opinionisti, capeggiati dagli “storici” Vincenzo Beltempo e
Antimo Lomonaco.
“Gli opinionisti hanno svolto i loro compiti ottimamente. Non solo hanno aiutato i ragazzi, ma hanno
accompagnato anche i Coach durante tutte le fasi del talent. Ho apprezzato molto il lavoro svolto da
Vincenzo e Antimo: sanno dosare bene la loro professionalità, riservando un pizzico di sana ironia. Oltre al
lato artistico, hanno tirato fuori il lato umano di ogni partecipante”.
Attualmente la cantante è in rotazione radiofonica con il singolo Cenere, fatto in collaborazione con Siba,
il vincitore della scorsa edizione di The Coach. Un ragazzo che l’ha colpita fin da subito, quando svolgeva
il ruolo di giurata, per la fame artistica con la quale ogni volta saliva sul palco, accompagnata dalla voglia
di dimostrare che esisteva e sapeva fare la sua arte.
“La collaborazione con Siba nasce da un’idea di Luca Garavelli, il produttore di The Coach, e ne sono
contenta. E’ sempre bello quando ci si può mettere in gioco con altri artisti”.
Infine, uscirà prossimamente il nuovo album di Meriam Jane.
“E’ una mia piccola creatura che molto presto vedrà la luce. Incrociamo le dita”.

Emilio Franchini, protagonista al Cinema con “Medium”

L’Attore romano Emilio Franchini sarà Walter, il protagonista del film Medium, prodotto da Emy Productions e in uscita nelle sale  il 14 ottobre 2021. Membro di una banda, il ragazzo si troverà a fare una rapina in un bar gestito da un boss, interpretato da Toni Sperandeo e, per non perdere la vita dovrà effettuare, insieme ai suoi compagni, un colpo in una villa umbra.

Walter non è abituato a fare colpi grandi, si accontenta di poco. Tutto partirà quando questo ragazzo, insieme al suo gruppo di complici, farà una rapina in un bar, con un bottino pari a 70/80mila euro. Ovviamente, i criminali resteranno perplessi e non spenderanno i soldi perché vorranno capire com’è possibile averne trovati così tanti. Appena ritorneranno a casa, troveranno dunque un boss, gestore di quel bar che era una copertura,  che proporrà loro di tenersi i soldi, invece di ucciderli, in cambio di un ulteriore colpo”.

I protagonisti entreranno così nella villa in Umbria di Hung, interpretato da Hal Yamanouchi. Il loro compito sarà quello di entrare in possesso di una giada, che avrà sul collo la figlia malata del proprietario,  che ha un valore 2 milioni di euro. I giovani non avranno idea di ciò che li aspetta nell’angusta abitazione. All’interno della stessa ci sarà infatti il male ad attenderli. Un impegno cinematografico per Franchini che va ad aggiungersi a quello di Una Preghiera per Giuda, sempre diretto da Emy Productions.

Anche se è un film di mafia, sono rimasto sorpreso dalla sceneggiatura di Una Preghiera per Giuda. Non parla soltanto di droga e di altre cose brutte. C’è spazio per l’amore, per il rancore verso un padre mai frequentato, interpretato da Toni Sperandeo. Ci sono drammi, passato e futuro; c’è tutto. Ha nel cast attori americani importanti, come Danny Trejo e Natalie Burn. Essere il protagonista di questo film mi ha reso veramente orgoglioso. Già si parla di un seguito. Nel film non si dà eco soltanto crudeltà, che quando si parla di mafia ci deve senz’altro essere, ma in Una Preghiera per Giuda sono certo che affascinerà anche l’amore impossibile tra il mio personaggio e quello interpretato da Martina Nasoni”.

Entrambi i film sono diretti da Massimo Paolucci, regista a cui Emilio dedica un profondo ringraziamento per avergli dato la possibilità di emergere dopo un film, in inglese, dove aveva fatto quattro pose.

Massimo ha visto che avevo talento, la stoffa, e mi ha subito messo alla prova dandomi in Medium la parte del protagonista. E’ un uomo generoso e di cuore, ma anche giustamente tosto, se sbagli si fa sentire. In un’ambiente con 60/70 persone che compongono la troupe devi avere veramente polso. E lui ce l’ha ed è molto creativo”.

Dopo aver fatto alcune comparse in Che Dio Ci Aiuti e qualche pubblicità, Franchini si è dedicato per dieci anni al calcio, salvo poi vedere riaccendersi in lui la passione per la recitazione.

Grazie all’incontro con Massimo Paolucci, è riscattato in me quel fuoco per la recitazione. L’attore è un mestiere che ti fa sognare, dove devi sempre migliorare. La fiamma si è riaccesa e non si spegnerà mai. Per questo voglio fare dei corsi per studiare e migliorarmi sempre di più”.

Gabriel Garko grande ospite de “Il Salotto delle Celebrità”

Gabriel Garko grande ospite de “Il Salotto delle Celebrità”

Gabriel Garko, grande ospite de Il Salotto delle Celebrità e intervistato dalla conduttrice Antonella Salvucci, ha raccontato l’emozione legata all’essere presente nella città lagunare proprio nell’anniversario dei vent’anni dell’uscita del film cult “Le Fate Ignoranti” di Ferzan Ozpetek. Per l’occasione il noto regista, anch’egli presente in laguna, ha festeggiato presso il Campari Boat all’Arsenale in compagnia di Cristiana Capotondi e Ambra Angiolini. Il film, che diventerà una serie tv, sarà trasmesso dalla Disney nella stagione 2022.

Prima di sfilare sul Red Carpet per la proiezione in avant première del film Halloween Kills, thriller diretto da David Gordon Green con Jamie Lee Curtis e Anthony Michael Hall, Gabriel Garko è stato accolto  nell’hospitality Il Salotto delle Celebrità dove un team di esperti hair stylist e make-up artist ha avuto il piacere di prendersi cura del noto attore e prepararlo al meglio per la kermesse.

“Il Salotto delle Celebrità”, l’hospitality promossa da AG Agency Management di Alessandro Grifa in collaborazione con Tiziano Cavaliere, direttore artistico di Bros Group Italia, propone un nuovo format di intrattenimento per personaggi famosi e vip, accogliendoli in un ambiente rilassante e informale per far vivere al meglio la permanenza in città e prepararli per gli eventi a cui sono invitati.

Un ringraziamento speciale va a tutti gli sponsor che hanno reso possibile la realizzazione del format: Danié Made in Sicily, Abstrackt, 4D Color, Marina C., Maltenano, pHformula Italy, Ronn Moss Wine, Rossella Berloco, Senza Rughe, Maria Gattolin, Il Mito dei Fiori, InsurancePro, WeSharing-GO, Carlo Forti, Daniele Giovani Milano, Miriam Tirinzoni, Mani da Favola, Myrò Wine, The Iceman il Cubetto Perfetto, Atelier 23, Anna Spinato Winery, Laura Visentin Contemporary Jewelry, Perfume Specialist Venezia, Mario Berta Battiloro, Amura Lab, La Bauta, Samuela Viero Double Couture, Martina Vidal Venezia, The Merchant of Venice, Zenzero Hair & Beauty, Ellius Jewelry, Terre Divinae, Puglia Sapori e Stili di Puglia.

E’ uscito il nuovo video ufficiale dei The Super4 con una performer internazionale

E’ uscito il 20 settembre il secondo video ufficiale dei TheSuper4, stavolta con un featuring internazionale. L’amore per la musica è al centro del brano riarrangiato dai quattro cantanti e i loro

produttori, Edo Faiella e Alessandro Crescenzo. Si tratta di Vivo Per Lei, la nuova cover dei TheSuper4 in collaborazione con la cantante filippina Bella Santiago, vincitrice nel 2019 di X Factor

Romania e conosciuta proprio in occasione della finale dell’ultima edizione del famoso talent canoro. Gli artisti hanno così deciso di fondere le loro voci, riarrangiando insieme ai loro direttori

artistici Edo Faiella e Alessandro Crescenzo il brano portato al successo internazionale da Andrea Bocelli e Giorgia.

portato alla voglia di fare qualcosa insieme”, ha asserito infatti Francesco Boccia per presentare il progetto. Dello stesso pensiero è stato anche Sabba: “E’ nata una collaborazione

internazionale con una grande performer,  che è una persona dolce e squisita. Siamo impazziti quando l’abbiamo vista esibirsi in finale ad X Factor e ci siamo

informati ancora meglio su di lei andando a guardare le sue esibizioni”.

La scelta di collaborare con i TheSuper4 è stata fortemente voluta anche da Bella Santiago, che ha chiesto loro di poter cantare insieme in italiano, e quale idea migliore se non Vivo per Lei, un

brano che parla dell’amore per la musica e della vita del musicista, fatta di grandi emozioni ma anche di sacrifici e delusioni.

E’ una canzone famosa e bella, che a noi piace e tratta proprio della musica. Siamo particolarmente affezionati al pezzo, perché tratta la nostra vita, la vita dei

musicisti”, ha spiegato infatti Aurelio Fierro, a cui ha fatto eco anche Gregorio Rega.

Un nuovo videoclip realizzato da 56K Production, grazie al coinvolgimento di un nuovo marchio, che verrà lanciato a fine settembre, Gli Psicopatici, brand che Francesco Boccia, Aurelio Fierro,

Sabba e Gregorio Rega, i componenti dei TheSuper4, hanno conosciuto grazie all’azienda Van Ideas del loro amico Nanni Resi, e che ha deciso di sostenere, supportare e produrre l’idea stessa.

NOVITÀ IN VISTA PER LA DECIMA EDIZIONE DI MISS EUROPE CONTINENTAL

NOVITÀ IN VISTA PER LA DECIMA EDIZIONE DI MISS EUROPE CONTINENTAL

C’è vento di novità per l’ormai storico Beauty Contest internazionale Miss Europe Continental, che per la prima volta apre le porte a tutto il mondo andando oltre i confini europei.

Il Patron del Concorso Alberto Cerqua annuncia la Decima Edizione delle Olimpiadi della bellezza, una serie di manifestazioni come di consueto ospitate dalla città di Napoli, di una fastosità senza precedenti né eguali nel panorama attuale dello spettacolo.

Come già annunciato in precedenza, ad affiancare la consueta e ben nota Finale Europea, Miss Europe Continental produrrà altri cinque show di carattere mondiale, visibili a tutti sulla piattaforma televisiva internazionale NCG Television.

La pausa imposta dalla pandemia ha causato dei cambiamenti importanti, Miss Europe Continental come ogni altra produzione televisiva ha dovuto rivedere la propria tabella di marcia e apportare modifiche significative agli show, dando sempre la priorità alla sicurezza e alle necessità delle candidate.

A tal proposito e facendo delle valutazioni necessarie in seguito all’evolversi della situazione pandemica a livello mondiale, l’organizzazione ha deciso di posticipare di qualche mese la data degli show, affinché da ogni paese del mondo le ragazze possano viaggiare in totale sicurezza e senza nessuna difficoltà per essere presenti all’evento.

Posticipare gli show di qualche mese è un piccolo cambiamento ma assolutamente necessario, perché è importante che ogni ragazza abbia la possibilità di intraprendere questo viaggio e non vogliamo assolutamente che anche una sola delle nostre candidate sia limitata in questo senso, poiché è altamente probabile che tra Novembre e Dicembre qualche paese limiti ancora i viaggi internazionali – come dichiara il Patron che annuncia di seguito le date ufficiali e le denominazioni degli show della Decima Edizione:

  • Miss Europe Continental Finale Europea dal 5 al 10 Aprile 2022
  • Miss Europe Continental World Edition dal 21 Aprile al 24 Aprile
  • Miss Europe Continental Global Edition dal 24 Aprile al 27 Aprile
  • Miss Europe Continental International dal 27 Aprile al 30 Aprile
  • Miss Europe Continental Planet Edition dal 30 Aprile al 3 Maggio
  • Miss Europe Continental Multinational dal 3 Maggio al 6 Maggio

Gli show sono tutti organizzati dalla compagnia Miss Europe Continental, si susseguono e si svolgono in date separate, poiché ognuno di essi vedrà eletta una vincitrice che porterà per tutto l’anno successivo il titolo indipendente di quel determinato evento.

Spesso erroneamente si pensa che tra i sei eventi ce ne sia uno principale, di livello più alto, e che gli altri siano secondari e di un livello più basso. Questa idea è del tutto errata e l’organizzazione ci tiene a precisare che ognuno degli show sarà organizzato e seguito dallo stesso team di professionisti e che gli standard di produzione, così come il programma e le strutture che ospiteranno le candidate di tutti gli show, sono esattamente gli stessi.

Infatti sebbene sembri impossibile per la stessa compagnia organizzare sei show nello stesso periodo e tutti di alto livello, questo non è un aspetto che preoccupa il team di Miss Europe Continental, che al contrario e al lavoro ormai da più di un anno per la produzione di questi eventi, e ha approfittato del tempo perso per apportare delle migliorie e rendere lo show ancora più grandioso di quanto non fosse già.

In sintesi Miss Europe Continental vi aspetta la prossima Primavera per la nuova magnifica Decima Edizione, per stupirvi ancora una volta con la bellezza e l’eleganza di sempre, stavolta con una marcia in più. Dopotutto si sa, la Primavera è un promemoria di quanto può essere davvero bello il cambiamento!

Enio Drovandi, volto del cinema cult italiano

L’attore toscano Enio Drovandi vanta nel suo curriculum diversi film cult del cinema italiano: da Amici Miei – Atto II° a Sapore di Mare, passando  Eccezzziunale… veramente e tanti altri che hanno fatto davvero la storia dell’arte cinematografica nostrana. Per lui, è infatti impossibile scegliere quale sia il film migliore a cui ha preso parte, perché sarebbe come chiedere a un figlio preferisce di più il babbo o la mamma. Tuttavia, è orgoglioso di un altro traguardo che ha raggiunto nella sua carriera.

Sono molto orgoglioso di essere l’unico attore al mondo che è stato diretto quattro volte da Mario Monicelli. Sono felice se penso a quando Marcello Mastroianni, ne Il Fu Mattia Pascal, si è preso la briga di mettersi lì a insegnarmi recitazione. Ho avuto grandi maestri come Roberto Benigni, Ugo Tognazzi, Lino Banfi. Pensi che Mastroianni, che mi chiamava Toscanino, mi ha insegnato un’altra cosa, ossia che un attore, per essere grande nonostante il successo, doveva comunque restare normale. Quella è stata per me una grande lezione d’umiltà. Ho capito che è così: la vera grandezza la fa la normalità. Uno è grande, quando è normale. Né quando è umile, né quando è gasato. Se riesci a essere normale quando sei grande, secondo me sei grande due volte”.

Con il suo volto e la sua recitazione, Drovandi ha dato vita a diversi personaggi indimenticabili del cinema: Cecco Il Fotografo di Sapore di Mare, Totip de I Ragazzi della 3ª C C,. il ladro di roulotte in Abbronzatissimi. Un viso, il suo, che è rimasto facilmente impresso nella memoria collettiva poiché i personaggi che ha interpretato sono entrati davvero nel cuore della gente…

Ci sono degli attori famosi per il nome e per la loro faccia, ma ce ne sono pochissimi conosciuti soprattutto per il personaggio che hanno interpretato. E sono quelli, secondo me, i più grandi perché rimangono. Non ho il nome di Raoul Bova, né la faccia di De Sica. Però se, in Italia, dico che sono stato il fotografo di Sapore di Mare tutti sanno chi è. La stessa cosa capita con il barista Totip de I Ragazzi della 3ª C  o con il ladro della roulotte in Abbronzatissimi”.

Tra i suoi successi i Ragazzi della 3ª C, serie che per due anni di fila ha vinto il Telegatto e che ha raggiunto numeri record di ascolto pari a 18 milioni di telespettatori. Nonostante questo, Drovandi ha sempre tenuto a fare una vita normalissima.

Faccio la vita normale di tutti i giorni; non mi interessa esibire niente. Agli spettacoli, quando entro e mi presento, la gente, inizialmente, mi guarda e non sa chi io sia; non associa il mio nome. Tuttavia, dicono tra sé e sé che, probabilmente, mi hanno visto da qualche parte. Ci sono quelli che mi riconoscono solo per la voce, alcuni non si rendono bene conto. Ma se vedono uno showreel, dove ci sono i personaggi più iconici che ho interpretato, la gente ha gli occhi sbarrati, la bocca aperta. A quel punto, è come se avessero davanti Benigni”.

Dopo aver incontrato casualmente Roberto Benigni, l’attività al cinema di Enio è iniziata grazie ad un casting svolto a Roma. Attualmente, dopo il film Ti Vogliamo Bene Francesco Nuti, che ha diretto per omaggiare l’amico e collega, Drovandi è impegnato in diversi progetti.

Ho tanti progetti in ballo in questo periodo. Uno è un film didattico che vorrei fare con le scuole medie superiori di tutta Italia. Una cosa che mi è impegnata tanto è il ruolo di responsabile nazionale di ASI Spettacolo, che è un ente di promozione sociale. Facciamo formazione ed avviamento allo spettacolo per tutti gli artisti che vogliono introdursi nel settore. Ho i miei uffici a Cinecittà. Ho anche scritto un trattato, L’Elogio Della Sconfitta, dove spiego che per vincere, nella vita, bisogna imparare a saper perdere. Ritengo infatti che dalle sconfitte si impari maggiormente qualcosa”.

Andrea Ubbiali, stilista vip alla conquista di Palma di Maiorca per partecipare ad Estimar

Andrea Ubbiali vola a Palma Di Maiorca per partecipare ad Estimar


la promessa della moda italiana protagonista del Festival internazionale del Cinema italo spagnolo di

Palma di Maiorca

Nuovo importante impegno lavorativo per lo stylist Andrea Ubbiali. Sarà infatti tra i protagonisti della sesta

dal 10 al 14 settembre 2021. La sua collezione estiva sfilerà infatti sul red carpet dell’evento, dopo essere stata selezionata dagli organizzatori dell’evento, intenti a trovare i diversi brand emergenti e talentuosi della moda italiana.
“A Estimar partecipano tantissimi brand, anche molto importanti come Ryanair, National Geographic. Questa cosa mi ha molto lusingato. Ci saranno tanti brand talentuosi, ma già di spicco nel mondo della moda, della televisione e del cinema. Tutti parteciperanno alla sfilata. E, tra questi, è stato selezionato anche il mio nome, con la mia collezione estiva. E’ un motivo di forte orgoglio per me”
ha infatti asserito l’emozionato Ubbiali. La collezione estiva, già presentata negli scorsi mesi, è suddivisa in undici capi estivi, ispirati ai paesi caldi del mondo che lo stesso Andrea ha visitato e di cui si è innamorato. Non a caso, ogni capo si ispira infatti ad una località ben precisa, come Saint Tropez, la Sardegna, la Puglia, il Marocco, la California, la Florida. Una linea crociera, dove non c’è nulla di sintetico ma che è fatta di pizzi e seta, con colori freschi ed appunto estivi. Una proposta che, sicuramente, incanterà anche chi presenzierà ad Estimar.

“NERO BOND SU ROSSO CAMPARI PER LA STAR ELEONORA PIERONI”

“NERO BOND SU ROSSO CAMPARI PER LA STREPITOSA ELEONORA PIERONI”
Eleonora Pieroni spacca sul red carpet della prima del film ‘American Night’ al Campari Boat-in Cinema. Non poteva indossare di meglio che un abito stile Bond per restare nel mood americano della serata ma con il carattere italiano di un tailleur di alta sartoria firmato Domenico Vacca. La Pieroni insieme allo stilista Domenico Vacca hanno brillato nel red carpet con il loro amico, la star del film Jeremy Piven, grande attore di Hollywood. Tra gli attori del cast Fortunato Cerlino (Gomorra), Jonathan Rhys Meyers, Paz Vega e la superstar Anastacia. #venezia78 #labiennale ufficio stampa Massmedia comunicazione

The Coach in onda la quarta edizione su 7 Gold


E’ già in onda quarta edizione di The Coach, il talent show di 7Gold condotto da Agata Reale e ideato e prodotto da Luca Garavelli e Marco Zarotti. E con la fase Academy ,  i telespettatori cominceranno infatti a scoprire il talento e le storie dei nuovi partecipanti del programma, che quest’anno avrà anche delle new entry nel cast . Tra gli opinionisti ritornano infatti Vincenzo Beltempo e Antimo Lomonaco, che avranno al loro fianco le “esordienti” Luisella Sordini e Federica Zei nelle future puntate . Immancabili, per la buona riuscita del talent, anche i giudici: dalla conosciutissima coreografa Maura Paparo che tornerà più avanti ed è una grande conferma ,  alla cantante Meriam Jane Ndubuisi, passando per l’influencer e modella bergamasca Ludovica Pagani, seguitissima sui social dove sfiora i 3 milioni di follower. Una presenza, quella della Pagani, che andrà ad impreziosire il cast di The Coach che, anche per l’edizione 2021/2022, ha due obiettivi principali: scovare nuovi talenti da seguire e ammirare ed offrire un talent davvero diverso dagli altri e a dir poco unico nel suo genere. Non mancheranno, infatti, le sorprese in vista delle varie fasi e della finalissima per un programma destinato ancora a crescere e a lasciare il segno. E vede sempre brillantemente al timone Agata Reale , conduttrice e vera anima del programma 

Giuseppe Furgiero, tra talento e passione per lo Spettacolo

La passione per l’arte è nata in maniera molto  casuale per il giovane Giuseppe Furgiero. Nel periodo della pandemia, ha capito infatti che era l’unica cosa che davvero lo affascinava, motivo per il quale ha cominciato a seguire qualche personaggio famoso ed ha fatto delle imitazioni sui suoi canali social. Finché non è nata una collaborazione con una produzione di moda, che lo ha contattato.

E’ nata la collaborazione con Millenium Fashion Moda Tv, dove mi hanno proposto di entrare. Il loro mondo ha affascinato, ho subito accettato. Da lì, sono arrivate anche le richieste di varie interviste. Mi definisco una persona estremamente positiva e aperta alle novità. Tutto è cominciato da alcune imitazioni. La prima su Baby Yoda, abbastanza particolare perché aveva un accenno di dialetto barese. Ci sono state poi le imitazioni di Adriano Celentano e quelle di Massimo Ranieri e Gianni Morandi, visto che in quel programma ho dovuto eseguire, cantando in playback per concentrarmi solo sull’imitare i due cantanti, Perdere L’Amore e Uno Su mille”.

Tra i punti di riferimento di Giuseppe, a livello cinematografico, c’è Christian De Sica, che ha amato nel genere “cinepanettone” svolto per anni insieme a Massimo Boldi. Intanto, prossimamente sarà sul set di un film.

Emanuele Gambetti, che è un mio amico, mi ha proposto di girare un film insieme a lui, che si intitola La Sposa Farlocca. Si girerà a Roma; sarò il secondo protagonista insieme ad Emanuele. Per il futuro, sento di essere adatto anche ad esprimere le emozioni dell’amore, tipiche dei film romantici. E mi vedo adatto anche al drammatico”.

Oltre a non disdegnare la partecipazione ad un talent o a un reality per farsi conoscere dal pubblico, Furgiero sente di dover ringraziare lo staff della Millenium, che lo ha spronato ad entrare nel mondo dello spettacolo, e il maestro Vincenzo Bocciarelli, che lo ha assistito in questo percorsa. Ultima, non per ordine di importanza, la sua famiglia, che gli è sempre vicino”.